Presentazione

Le origini del Corpo Musicale risalgono a ben anni fa: in tutti questi anni la Banda è sempre stata presente a tutte le manifestazioni civili e religiose della nostra città. Il segreto della longevità del nostro gruppo è nel concepire la banda come un’occasione per riunire insieme tante persone diverse, per età, idee, conoscenze, capacità, ma con l’unico scopo di fare musica in un ambiente sempre amichevole e soprattutto di sani principi.

La Banda non vuole essere un luogo d’insegnamento di vita ma un punto fermo affinché tutti i suoi componenti possano divertirsi e stare insieme esprimendosi liberamente senza alcun pregiudizio.

La Banda, soprattutto per i più giovani, ma non solo, è il luogo dove si impara armonicamente, attraverso la musica, un valore fondamentale che è quello di far parte di un gruppo senza che l’uno prevarichi sull’altro, con il solo fine di crescere tutti insieme affinché un concerto o un’esibizione abbia successo.

All’interno della Banda infatti vale il detto “uno per tutti, tutti per uno”: si suona e si lavora insieme guidati dal maestro, come in una squadra di calcio, facendo nascere, prova dopo prova, concerto dopo concerto, un’armonia di suoni e di melodie che possono dar vita a fortissime emozioni. È bellissima l’emozione che si prova sfilando fra due ali di folla applaudenti durante un Carnevale, una fiera, una festa patronale così come è altrettanto emozionante ricevere gli applausi alla fine di un concerto. Tutti gli sforzi fatti vengono ampiamente ripagati e lo stimolo per continuare a far meglio cresce sempre più poiché non si è mai appagati dai risultati raggiunti ma, tutti insieme, si mira a risultati sempre migliori.

La Banda però non è solo musica. È un’occasione per fare nuove amicizie, è il luogo dove le persone più timide possono aprirsi con l’aiuto di quelle più estroverse. È il punto d’incontro di persone che hanno dai 10 agli 80 anni, dove i giovani si sentono più vicini agli anziani e questi ultimi scoprono di avere qualche anno di meno.
La banda è anche il posto dove si trovano per suonare famiglie intere ma è anche il luogo dove possono nascere nuove famiglie: in sintesi la banda è un centro di aggregazione culturale molto importante all’interno della nostra città dove si può coltivare una sana amicizia, imparando inoltre il linguaggio universale della musica che non conosce frontiere.

La banda è stata inoltre una “rampa di lancio”, molti ex musici sono infatti partiti di qua per passare poi agli studi del conservatorio e diventare rinomati professionisti.

Il Corpo Musicale di Settimo Torinese dal febbraio 2015 è diretto dal maestro Donald Furlano.